Archivi del mese: giugno 2013

MAGGIO 2013

z settembre 2007 2 032MAGGIO 2013 Così è…anche se non vi pare!

3 maggio            Sono tornato a casa. Vivo! Non è la mia casetta ma mi accontento.

Mi viene veramente da pensare che c’è mancato poco.

Sulla strada che porta a casetta nostra si incontra prima una deviazione sulla destra. Un cartello stradale riporta una scritta: Cimitero.

Collecorvino: il convento di S.Paterniano con dietro il cimitero.

Collecorvino: il convento di S.Paterniano con dietro il cimitero.

Sta sulla collina dagli alberi “pizzuti”dove sorge il bel Convento di S. Paterniano (vulgo Patrignano). Si vede anche da casetta nostra.

Sarà per un’altra volta! Tiè.

Che barba. Non devo affaticarmi, devo stare attento al cibo, non devo stressarmi (come si fa?), devo curarmi.

Devo assumere una gran varietà di pasticche che senz’altro mi porteranno in regalo qualche altro accidente. (Leggi “effetti collaterali”).

Devo sospendere la cura per gli altri acciacchi ai quali sono affezionato da tempo.

Ma chi se ne frega! Basta la salute.

5 maggio        Oggi festeggiamo 40 anni di matrimonio.

Michela prepara un parco pranzetto facendo attenzione al sale, ai grassi etc. Prima che io inghiotta le pasticche facciamo un brindisi stappando una bottiglia di Boléè Guérinoise Brut, un ottimo sidro francese. Ce la portò nostra figlia Marina da un suo viaggio in Francia.

Tutto qui e… il resto non vi riguarda!

Oggi in paese c’è la Fiera dei Fiori, o meglio, ci sarebbe dovuta essere. Piove e fa un freddo cane.

Abbiamo fatto una “toccata e fuga”. Meglio chiusi in casa e…termosifoni accesi.

6 maggio         Ho parlato con l’architetto. Tutto tace.

Ora alle varie Dicomac, Rilus etc. sono subentrati dei nuovi tecnici, quelli che hanno vinto il famoso Concorsone all’Aquila.

In 300 (giovani e forti), età media 34 anni, sono stati proclamati vincitori su quasi 37.000 partecipanti.

Sono stati assunti a tempo indeterminato (e il che fa riflettere sui tempi della ricostruzione)!

Risultato: non si sa in che mani stia attualmente la nostra pratica!

Chi vivrà…

Il Sindaco dell'Aquila Cialente.

Il Sindaco dell’Aquila Cialente.

07 maggio      Il Sindaco dell’Aquila Cialente rende la fascia tricolore al Presidente Napolitano per protesta sul mancato arrivo dei fondi CIPE per la ricostruzione e ordina anche di ammainare il tricolore dagli Uffici Comunali.

E’ una Storia Infinita.

24 maggio       Il Presidente Napolitano ha rispedito la fascia tricolore al Sindaco dell’Aquila con una letterina di rimproveri. Escludendo questa corrispondenza tutto il resto rimane fermo.

Ho incontrato il Sindaco di Collecorvino.

Mi ha confermato ciò che già il nostro architetto ci aveva riferito.

Ora ci sono i “NUOVI TECNICI” che dovranno lavorare la pratica. Lui è fiducioso nei tempi e crede che non ci vorrà ancora molto per l’inizio dei lavori.

Nel frattempo tutto il nostro faldone ( 800 pagine di rilevamenti, foto, annessi e connessi) è ritornato indietro ed ora è nelle mani dell’Ufficio Tecnico del Comune in attesa del suo invio a “chi di dovere”!

Orate frates!

Come in aprile anche nel mese di maggio sono stati più di 1700 i terremoti registrati in Italia. Il terremoto di magnitudo più elevata pari al 3,8 grado è avvenuto il 4 maggio fra le provincie di Ferrara e Rovigo.                                               Numerose scosse sono state ancora registrate nell’area intorno a Città Di Castello (PG) di magnitudo superiore a 3. Una scossa del 3,5 grado è stata rilevata nei pressi dell’Etna.

Allons enfants…

….e continua da 4 anni ed un mese…

Annunci