Archivi tag: Concorsone all’Aquila

GIUGNO – LUGLIO – AGOSTO – SETTEMBRE 2013

z settembre 2007 2 032GIUGNO 2013 Il silenzio degli innocenti ?

A parte che la visita cardiologica post infarto ha dato risultati positivi,

che da buoni cittadini abbiamo fatto la denuncia dei redditi,

che è iniziata l’estate ma non il caldo,

che la spiaggia libera di Montesilvano è una libera pattumiera,

a parte tutto, a 4 anni e due mesi dal sisma, per quanto riguarda la nostra casetta, sussiste un silenzio da brividi.

L’attività sismica in Italia, invece, si è fatta sentire molto chiaramente:                        il 13 giugno nel mare davanti ad Ancona c’è stata una scossa del 3,9 grado.  Dal 21 giugno al 30 giugno sono state registrate più di 600 scosse nella Lunigiana, tra le provincie di Massa e Lucca. Alcune molto forti. Il 21 giugno magnitudo 5,2 più altre 11 maggiori al 3°.Il 23 giugno una replica maggiore a 4,4 e infine il 30 giugno un’altra del 4,4°.

…e purtroppo continua…

z settembre 2007 2 032LUGLIO 2013 E mò?

4 luglio    Ho parlato con il geometra del Comune. Riconsegnano la pratica ai nuovi tecnici (quelli del Concorsone). Avendo noi già avuto l’OK dalla Rilus (crede!) saremmo facilitati (urca!).

Ci tira nuovamente le orecchie per aver gestito il tutto con ritardo!?

Non ne capisco il perché in quanto:

dopo un lungo periodo buio durante il quale non si sapeva bene a chi rivolgersi e le indicazioni in tal senso erano confuse e frammentarie (vedi 2009)

  • il 6 aprile 2010 è stata presentata la Domanda Per I Contributi,

  • il 9 marzo 2011 è stata presentata l’enorme Documentazione Tecnica,

  • il 5 maggio 2011 sono stati richiesti nuovi aggiornamenti da L’Aquila,

  • il 13 giugno 2011 è stato riconsegnato tutto nella forma e tempi debiti,

  • il 3 settembre 2012 è stato sollecitato all’Aquila l’iter della pratica,

  • il 17 ottobre 2012 ci perviene Raccomandata dal Comune che ci trasmette l’Esame approvato da Fintecna per Reluis richiedendo anche ulteriori integrazioni alla Pratica,

  • il 22 novembre 2012 ci perviene Raccomandata del Comune con all’oggetto la Trasmissione Esame Cineas. Siamo ammessi al contributo per un definito importo. Ci sottolineano altresì che fino all’emanazione del provvedimento definitivo da parte del Comune i lavori non dovranno essere iniziati,

  • il 7 febbraio 2013 sono stati richiesti da Reluis ulteriori chiarimenti tecnici,

  • il 4 marzo 2013 la Reluis asserisce che certi lavori potrebbero non essere necessari mentre per i nostri tecnici sono “indispensabili” per un minimo di sicurezza antisismica (65%!),

  • il 6 maggio 2013 di fatto subentrano ai vari Enti precedenti i “Nuovi Tecnici” ai quali bisogna d’ora in poi riferirsi.

Non credo che i nostri architetti siano stati con le mani in mano, anzi. Hanno la nostra piena riconoscenza per come si sono destreggiati in un mare di scartoffie, di Decreti, di sempre nuove ordinanze, di controparti assenti e spesso cambiate.

Noi avremmo già da tempo abbandonato per manifesta inferiorità.

P.S.: a proposito degli interventi per alcuni lavori di manutenzione straordinaria nella casa che stiamo occupando!

Dopo la prima richiesta in data 31 agosto 2012, dopo il sopralluogo del gennaio 2013, dopo l’ulteriore visita degli addetti ai lavori (con relativa documentazione fotografica) del 11 marzo 2013 = non si è più visto nessuno!   Dovremmo…tirare le orecchie a qualcuno?!

Un gran numero di terremoti è stato registrato in Italia dalla rete sismica nazionale. Ne sono stati registrati 2874 con una media di oltre 90 al giorno, la più alta del 2013.

La sequenza che ha prodotto eventi di magnitudo maggiore è stata quella al largo della costa marchigiana con scosse di 4 e 4,9.

Un’altra sequenza sismica si è attivata intorno all’11 luglio nell’Appennino Centro-Settentrionale fra Toscana ed Emilia Romagna con alcune scosse del 3,9 e 3,2.

Per tutto il mese di luglio è proseguita la sequenza in Lunigiana iniziata nel mese di giugno. L’evento più alto il giorno 21 con una scossa di magnitudo 5,2. Fra l’8 ed il 9 una del 3,2. In totale 750 avvenimenti in zona, quasi tutti bassi e non sentiti dalla popolazione.

…e continua…

z settembre 2007 2 032AGOSTO 2013 La notte dei pensieri…

Anche Dio il settimo giorno si riposò. Nel mese di Agosto è giusto riposarsi per rigenerare le membra e lo spirito.

 Casetta nostra è sempre chiusa per ferie.

 Abbiamo trascorso alcuni giorni sereni con le figlie che sono venute a

S.Marino: Palazzo del Governo.

S.Marino: Palazzo del Governo.

trovarci. Abbiamo ospitato mia cognata Maria Grazia ed il fratello di mia moglie Luigi con la moglie Silvana. Abbiamo visitato delle località carine e siamo stati anche all’estero: a San Marino!

Ci siamo un poco ri-ossigenati.

 Lo specialista mi ha detto che il cuore va meglio.

 Che vuoi di più dalla vita?

z settembre 2007 2 032SETTEMBRE 2013 Un lumicino nella notte…

Leggo su Il Centro: “Dal rischio di dissesto a Comune virtuoso. Collecorvino rinasce dopo la drastica cura di Antonio Zaffiri.”

Complimenti. Questo Sindaco è riuscito ad usare il taglia e cuci senza drammi contenendo la tassazione, garantendo i servizi ed un poco meno la manutenzione straordinaria. Ha ridotto le spese degli organi costituzionali e diminuito quelle per i funzionari e tagliato le indennità di carica.

24 settembre Parlato con il Sindaco: prevede che fra una decina di giorni ci siano novità positive. Pensa che per gennaio ci sia l’OK. Poi ci vorranno i tempi tecnici (mesi) ma crede che il 2014 sarà l’anno per la ristrutturazione di casetta nostra.

Lui si sta interessando seriamente.

Speriamo bene.

 Avvisato l’architetto: aspetta.

Annunci

MAGGIO 2013

z settembre 2007 2 032MAGGIO 2013 Così è…anche se non vi pare!

3 maggio            Sono tornato a casa. Vivo! Non è la mia casetta ma mi accontento.

Mi viene veramente da pensare che c’è mancato poco.

Sulla strada che porta a casetta nostra si incontra prima una deviazione sulla destra. Un cartello stradale riporta una scritta: Cimitero.

Collecorvino: il convento di S.Paterniano con dietro il cimitero.

Collecorvino: il convento di S.Paterniano con dietro il cimitero.

Sta sulla collina dagli alberi “pizzuti”dove sorge il bel Convento di S. Paterniano (vulgo Patrignano). Si vede anche da casetta nostra.

Sarà per un’altra volta! Tiè.

Che barba. Non devo affaticarmi, devo stare attento al cibo, non devo stressarmi (come si fa?), devo curarmi.

Devo assumere una gran varietà di pasticche che senz’altro mi porteranno in regalo qualche altro accidente. (Leggi “effetti collaterali”).

Devo sospendere la cura per gli altri acciacchi ai quali sono affezionato da tempo.

Ma chi se ne frega! Basta la salute.

5 maggio        Oggi festeggiamo 40 anni di matrimonio.

Michela prepara un parco pranzetto facendo attenzione al sale, ai grassi etc. Prima che io inghiotta le pasticche facciamo un brindisi stappando una bottiglia di Boléè Guérinoise Brut, un ottimo sidro francese. Ce la portò nostra figlia Marina da un suo viaggio in Francia.

Tutto qui e… il resto non vi riguarda!

Oggi in paese c’è la Fiera dei Fiori, o meglio, ci sarebbe dovuta essere. Piove e fa un freddo cane.

Abbiamo fatto una “toccata e fuga”. Meglio chiusi in casa e…termosifoni accesi.

6 maggio         Ho parlato con l’architetto. Tutto tace.

Ora alle varie Dicomac, Rilus etc. sono subentrati dei nuovi tecnici, quelli che hanno vinto il famoso Concorsone all’Aquila.

In 300 (giovani e forti), età media 34 anni, sono stati proclamati vincitori su quasi 37.000 partecipanti.

Sono stati assunti a tempo indeterminato (e il che fa riflettere sui tempi della ricostruzione)!

Risultato: non si sa in che mani stia attualmente la nostra pratica!

Chi vivrà…

Il Sindaco dell'Aquila Cialente.

Il Sindaco dell’Aquila Cialente.

07 maggio      Il Sindaco dell’Aquila Cialente rende la fascia tricolore al Presidente Napolitano per protesta sul mancato arrivo dei fondi CIPE per la ricostruzione e ordina anche di ammainare il tricolore dagli Uffici Comunali.

E’ una Storia Infinita.

24 maggio       Il Presidente Napolitano ha rispedito la fascia tricolore al Sindaco dell’Aquila con una letterina di rimproveri. Escludendo questa corrispondenza tutto il resto rimane fermo.

Ho incontrato il Sindaco di Collecorvino.

Mi ha confermato ciò che già il nostro architetto ci aveva riferito.

Ora ci sono i “NUOVI TECNICI” che dovranno lavorare la pratica. Lui è fiducioso nei tempi e crede che non ci vorrà ancora molto per l’inizio dei lavori.

Nel frattempo tutto il nostro faldone ( 800 pagine di rilevamenti, foto, annessi e connessi) è ritornato indietro ed ora è nelle mani dell’Ufficio Tecnico del Comune in attesa del suo invio a “chi di dovere”!

Orate frates!

Come in aprile anche nel mese di maggio sono stati più di 1700 i terremoti registrati in Italia. Il terremoto di magnitudo più elevata pari al 3,8 grado è avvenuto il 4 maggio fra le provincie di Ferrara e Rovigo.                                               Numerose scosse sono state ancora registrate nell’area intorno a Città Di Castello (PG) di magnitudo superiore a 3. Una scossa del 3,5 grado è stata rilevata nei pressi dell’Etna.

Allons enfants…

….e continua da 4 anni ed un mese…