Archivi tag: Sulmona

LUGLIO – AGOSTO 2017

 

20170717_171509

 

LUGLIO 2017 Uffa che afa che fa.

 

                                                                                                                                                          

iStock-540761642-600x40003/07/2017
Fa caldo.
Non piove dal mese di Maggio. Il termometro supera sempre abbondantemente i 30 gradi. I meteo dicono che continuerà così per molto tempo.

04/07/2017                                                                                                                                                Oggi abbiamo consegnato al protocollo del Comune di Collecorvino il primo SAL. Erano presenti il nostro architetto, il suo collega e il geometra della Icor Dorica. Hanno anche avuto modo di scambiare, amichevolmente, qualche parola con il Sindaco. Abbiamo avuto conferma direttamente dalla UTR5 di Cugnoli che i loro uffici sono attivi. Bene.

11/07/2017                                                                                                                                                   Ho pagato la CILA al Comune (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata). Serve per realizzare il bagnetto al secondo piano (ne abbiamo bisogno vista l’età!) e per la manutenzione della recinzione (distrutta dai lavori in corso). Non è stato possibile farlo per via telematica. Il sito delle Poste non accetta tale pagamento. Sono dovuto andare con il bravo vecchio bollettino ai loro sportelli.

Abbiamo poi presentato, con il nostro architetto, la documentazione richiesta (in duplice copia) all’Ufficio Protocollo del Comune. Un altro mezzo chilo di carta e CD.

In cantiere c’è stato il sopralluogo dell’Ispettorato del Lavoro. Hanno controllato tutto specie la parte antinfortunistica. Tutto OK.

14/07/2017                                                                                                                                                  Hanno rifinito e livellato i pavimenti di tutte le camere del primo e secondo piano. Ora manca solo il rifacimento del tetto (speriamo nel meteo), l’intonacatura delle pareti e la messa in opera delle piastrelle sui pavimenti. Si va avanti. Questa settimana hanno lavorato di più per le gettate.

17/07/2017                                                                                                                                                   Ho sollecitato all’Ufficio Urbanistica la copia approvata della CILA. Il geometra Pierfelice l’ha ricevuta “proprio oggi”! Mi ha comunque anticipato che non ci dovrebbero essere problemi. Sarà pronta per la prossima settimana. Tempi tecnici.

19/07/2017                                                                                                                                            Tramite lettera, l’Ufficio Tecnico Urbanistico del Comune ci richiede, ad integrazione della nostra CILA presentata il 11 luglio, la planimetria della recinzione e la sezione del fabbricato.                                 Sono tutti documenti che hanno già in loro possesso fra le miriadi di carte consegnate negli anni…ma tant’è forniremo anche questi altri! Carta, carta, carta….

25/07/2017                                                                                                                                           Assieme al nostro architetto al protocollo del Comune abbiamo consegnato le integrazioni richieste per la CILA. Volevo contattare il p.a. Pierfelice ma oggi è assente. Alla prossima, sperando che tutto sia a posto.

Abbiamo chiesto al Geom. Lorenzo notizie sul pagamento del 1° SAL presentata il 4 luglio scorso. Non ne ha! Sottolinea che ora il Comune non c’entra. E’ tutto nelle mani della USRC di Fossa che deve accreditare i soldi. Se tutto va bene (ferie permettendo) dovrebbero arrivare per fine agosto!

Contattato telefonicamente l’ing. Valentina Scipione della USRC di Fossa: hanno difficoltà a relazionarsi con Collecorvino. Stanno aspettando delle relazioni dal 13 giugno scorso!

Riferito al geom. Sigismondo Lorenzo: nega!

 

20170717_171509

 

 

AGOSTO 2017 Tutti al mare…a mostrar le chiappe chiare…

01/08/2017                                                                                                                                                      Il caldo continua. Si registrano sempre temperature superiori ai 30°. Gli operai della ICOR hanno difficoltà nel svolgere il lavoro sotto il solleone.236x170_1432639470388150

Abbiamo contattato l’Ufficio tecnico del Comune per conoscere la situazione sul 1° SAL senza ottenere risposte concrete. Purtroppo ci sono di mezzo le ferie!

Gli aggiornamenti per la CILA, consegnati una settimana fa all’Ufficio protocollo, non sono ancora pervenuti all’Ufficio del p.a. Pierfelice. I soliti tempi tecnici !!!

03/08/2017                                                                                                                                                Sollecitata ancora evasione 1° SAL. Il Comune invierà email all’USRC prima di ferragosto.

09/08/2017                                                                                                                                                  Con il geom. Marchetti della ICOR siamo andati al Comune per avere notizie sul SAL. Il geometra è in ferie e gli altri non ne sono a a conoscenza. E’ passato un mese. Era il 4 luglio scorso.

Contattata telefonicamente la USRC di Fossa. L’ing. Scipione è in ferie. Sentito l’ing. Mattucci che conferma quanto esposto dalla sua collega il 25 luglio scorso. Dovrebbero comunque accreditare al Comune, per fine agosto, una certa cifra ma avrebbero bisogno di una richiesta di integrazione per arrivare all’importo richiesto con il nostro 1° SAL. Si è dimostrato molto disponibile.

In cantiere, con il geom. Marchetti e l’arch. Loi, è stato preparato e firmato il 2° SAL da presentare più in là.

I lavori procedono spediti. Si stanno montando le impalcature per agire sul tetto ed effettuare i lavori sulle pareti esterne della nostra casetta. Le alte temperature non danno tregua. Si arriva anche ai 36°.

 

10/08/2017                                                                                                                                                 21)03.08.17  Da domani gli operai vanno in ferie. Ne hanno proprio bisogno! Oggi uno di loro si è sentito male per il calore (40°!). Niente di grave. Hanno comunque finito di montare le impalcature. La nostra casa è celata dietro ad una foresta di tubi.

 

 

22/08/2017                                                                                                                                                  Sono stato all’U.T. del Comune. Il geometra ha inviato (seduta stante) una email all’USRC per sollecitare il trasferimento dei soldi. Mi invita a sentirlo a fine mese.

29/08/2017                                                                                                                                              Anche l’ing. Mattucci della USRC è in ferie. Ritorna il 4 settembre prossimo.

incendio-del-morrone-abruzzoIntorno a noi ardono i boschi da giorni. Le belle montagne abruzzesi sono in fiamme e certamente sono dolose.

Bruciano le montagne del Morrone sopra Sulmona, di Fonte D’Amore, Badia e altre. Vigili del Fuoco e volontari sono impegnati allo stremo. I Canadair e gli elicotteri

campotosto

Incontri…ravvicinati!

sono continuamente in volo e riversano tonnellate d’acqua sulle fiamme che aggrediscono anche rifugi, aziende agricole e abitazioni. E’ una ecatombe di fauna. L’ecosistema è sconvolto. Perché ?

 

 

gatto-spiaggiaBuone ferie a tutti. Ci rivedremo ai primi di settembre. Riposate gente. Riposate….

 

Annunci

NOVEMBRE – DICEMBRE 2010

casa inv.NOVEMBRE 2010 Dio manda il freddo secondo i panni.

1 novembre N.N.

2 novembre Ci è pervenuta una raccomandata dalla SOGET, società che si interessa della gestione di entrate e tributi.

Mi sollecitano il pagamento a favore della Provincia per l’accesso carrabile alla casa inagibile. La Provincia di Pescara lo aveva sospeso in data 12 marzo 2010 con tanto di lettera e dopo un sopralluogo.

La SOGET non ne era stata messa a conoscenza.

Devo rifare fotocopie dei documenti, contattare uffici e inviare fax alla Soget… con la speranza che tutto finisca qui!

3 novembre N.N.

4 novembre Oggi sono riandato negli uffici del Comune per la pratica trasloco.

Il commissario mi manda dall’ingegnere.

Il Di Giacomo ribadisce di non sapere nulla della mia domanda e tenta di coinvolgere anche il geometra che ne risulta essere all’oscuro. Intanto fa una ulteriore fotocopia della mia domanda (che risulta “dispersa”!) e promette di contattare la Protezione Civile di Roma tramite una sua conoscenza a Pescara. Asserisce inoltre che la S.G.E. dell’Aquila non “c’entra più un c…” e che tutto sta esclusivamente nelle mani della Protezione Civile di Roma. Boh??!!

Io so una cosa del tutto diversa, ma se lo dice lui!

Nel frattempo il geometra mi consegna una fattura della Vestina Gas del 10 maggio 2010 con scadenza 15 giugno 2010. Si scusa di non avermela consegnata prima e comunque mi invita a pagarla. E’ intestata al Comune (nonostante avessi già fatto domanda per la voltura) ma spetta a me pagarla.

Va bene. Almeno oggi ho risolto qualcosa!! Esco più soddisfatto!!!

Fino al 10 novembre N.N.

11 novembre ho ricontattato l’ingegnere Di Giacomo del comune per la pratica trasloco. Mi dice che è sempre in contatto con Roma (?) e appena saprà qualcosa me lo farà sapere. Attendiamo fiduciosi.

12 novembre Mi telefona l’architetto.

Devo fare una buca di 1 metro quadrato e profonda almeno 1 metro e mezzo vicino il muro di casa.

E’ per chiudere la documentazione. La vuole il geologo che lo sapeva da settembre scorso ma non lo aveva detto a nessuno. E’ urgente!

L’architetto chiede scusa a nome del geologo.

Tramite Cristiano, il proprietario della Fattoria, riesco ad accordarmi con un suo collaboratore, un certo Roberto. Verrà lui a fare la buca.

15 novembre Roberto è un giovanotto forte ma lo scavo è difficile a causa del terreno che si dimostra duro e compatto. Con una vanga, una pala ed una zappa riesce a farlo dopo una mattinata intera di lavoro.

17 novembre Alle 15,30 arrivano l’architetto Galasso ed il collega Loi . Scattano delle foto e devono andar via per altro impegno.

Alle 17,15 arriva il geologo Boscaino. Guarda, controlla e dice che bisogna fare una seconda buca in un altro posto e che bisogna scavare di più quella già fatta.

E’ necessario arrivare fin sotto le fondamenta! Bisogna avvisare anche gli architetti.(!!!)

21 novembre Sento Roberto che si dice disponibile ma arrivato al dunque manifesta vari problemi per lo scavo della seconda buca. In effetti il terreno si dimostra non trattabile per uno scavo manuale. Lo invito a sospendere il lavoro. Devo cercare qualcuno che possieda un piccolo escavatore.

23 novembre Ho trovato chi possiede l’escavatore. Domani verrà.

24 novembre Alle 8 iniziano i lavori per la seconda buca e la finitura della

L'escavatore al lavoro per la seconda buca.

L’escavatore al lavoro per la seconda buca.

prima. Entro le 11 è tutto finito. Arriva anche l’architetto che scatta altre foto e scrive la relazione.

Si può ricoprire tutto.

Speriamo non servano altri scavi!

Ci sono state varie scosse del 2° grado nella zona dell’Aquila e Rieti.

 

 

casa inv.DICEMBRE 2010 Se non è zuppa è pan bagnato.

9 dicembre Ricontatto l’ingegnere del comune in merito alla pratica di richiesta di contributi per il trasloco.

Ora si rende conto che Roma non c’entra nulla.

Telefona all’Aquila alla SGE ad un numero che gli do io. Si rifà le fotocopie dei miei documenti (!) e della domanda che già gli avevo consegnato e protocollato il 6 aprile scorso.

Dichiara che ora ci penserà lui. Dà la colpa a terzi per i vari contrattempi e disguidi. Intanto sono passati 10 mesi!

15,16,17 dicembre         Nevica e poi gela. Uscire dal paese è impossibile. La temperatura alla notte scende a –7°. Invece di pulire le strade le

Collecorvino: Natale con la neve.

Collecorvino: Natale con la neve.

chiudono. E’ più semplice.

Al mattino del 17 dicembre buttano qualche manciata di sale sul ghiaccio. Si spera solo che si alzi la temperatura.

Nella nostra casetta abbandonata si è gelata l’acqua nelle condutture. E’ entrata in funzione la pompa nell’impianto di riscaldamento salvandolo.

22 dicembre Sui quotidiani leggo notizie poco confortanti.

Ci sono grossi problemi nelle nuove case costruite per i terremotati all’Aquila. L’acqua si è congelata nelle tubature e anche gli impianti di riscaldamento sono andati in tilt.

Alcuni truffatori percepivano contributi per gli affitti in altre abitazioni senza averne il diritto.

A Sulmona i terremotati che hanno avuto le case classificate A,B,C e D devono lasciare gli alberghi e trovarsi una nuova sistemazione. Ma i soldi non sono arrivati, i lavori non sono stati fatti e allora? Non capisco.

Recanati: la Torre del Borgo nella Piazza Leopardi.

Recanati: la Torre del Borgo nella Piazza Leopardi.

25 dicembre E’ arrivato il secondo Natale che passeremo fuori dalla nostra casetta.

Lo trascorriamo a Recanati ospiti di Marina, la nostra figlia minore. C’è anche Marzia con il suo compagno Matteo. Sono arrivati dal Piemonte. Auguri e un poco di serenità.

…continua…