NOVEMBRE – DICEMBRE 2013

casa inv.NOVEMBRE, DICEMBRE 2013 Un altro anno se ne va…

11 novembre Improvvisamente il mio codice fiscale è cambiato! Non è che mi vogliono far sparire?

Ho sentito l’anagrafe. Provvederanno (non a farmi sparire) a rettificare.

13 novembre     Ci piove dentro casa. A momenti facevo un ruzzolone catastrofico scivolando sull’acqua. Sulle scale abbiamo messo due recipienti.

Avvisato il Sindaco Zaffiri, ci ha subito mandato il solito Capo Operaio del Comune. Ha guardato, si è reso conto, riferirà!

Sono sicuro che sarà come le altre volte. Stiamo ancora aspettando qualcuno per una nostra segnalazione del 31 agosto 2012!

26-27 novembre    Nevica. Non sono passati gli autobus. Niente lavoro oggi per mia moglie che ha aspettato 45 minuti inutilmente al freddo. Al solito hanno chiuso alle auto la strada che scende. Tutto fermo!

E pensare che la nevicata era stata preannunciata dai meteorologi da giorni!

Avevo un appuntamento per una visita specialistica a Pescara. Rinviata!

24 dicembre    Sono arrivate le figlie dal Piemonte. Si passa il Natale insieme. Bene! Non ho più visto nessuno del Comune per la pioggia dentro casa. Male!

30 dicembre    Michela è stata male.  Dolori lancinanti al petto. Abbiamo passato la notte al Pronto Soccorso di Pescara. Paura, molta paura.

31 dicembre   Alle 9 abbiamo lasciato il Pronto Soccorso. Tutti i parametri si sono normalizzati. Dovrà fare degli accertamenti.

Avevamo deciso di andare dai parenti a Roma per il fine anno. Tutto annullato.

  Per quanto riguarda la ristrutturazione della nostra casa colpita dal terremoto del lontano aprile 2009: tutto tace.

Comunque auguri a tutti e …su con la vita!!

Sono stati 2351 terremoti registrati dalla  Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel mese di dicembre 2013, una media di quasi 76 eventi al giorno, il doppio rispetto al mese precedente.

dicembre2013

Terremoti dal 1 al 31 dicembre 2013  in Italia.

Come si nota dalla mappa, in questo mese sono stati molti gli eventi di magnitudo superiore o uguale a 4.0. In particolare l’evento del 29 dicembre 2013 ha avuto magnitudo ML 4.9 ed è stato localizzato tra le province di Caserta e Benevento, nei Monti del Matese. Dopo la scossa delle ore 18:08, risentita in gran parte della Campania e del Molise (mappa degli effettielaborati dai questionari on line http://www.haisentitoilterremoto.it), sono stati registrati negli ultimi due giorni dell’anno altri 150 terremoti, la maggior parte dei quali di bassa magnitudo. La replica di magnitudo maggiore (ML 3.7) si è verificata circa 3 ore dopo l’evento principale (alle ore 20:49 del 29 dicembre).

..e ancora continua…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...