GENNAIO – FEBBRAIO 2013

casa inv.GENNAIO 2013 Gira e rigira….

1 gennaio Chi ben incomincia! Si è rotta l’auto. Problemi alla turbina. Sembra nulla di grave ma partiranno circa 200 euro.

Le pareti della stanza da letto sono piene di muffa. Ci sono macchie di umidità anche in cucina, per le scale e nelle camere al secondo piano. Per non parlare della cantina. Dopo l’imbiancatura frettolosa del 2009, le magagne escono tutte.

Con i problemi di salute che mi porto addosso non ci voleva. Pazienza.

4 gennaio Sono stato dal Sindaco di Collecorvino. Gli ho rammentato che dopo la visita del suo operaio il 31 agosto (!) non è più passato nessuno per i lavori dentro casa Garibaldi. Gli faccio anche presente che in

Collecorvino. La chiesa vista dalla piazza del Municipio prima del sisma.

Collecorvino. La chiesa vista dalla piazza del Municipio prima del sisma.

bagno la mensola in muratura sottostante la finestrella posta appena sotto il soffitto sta cadendo. Si è aperta una grossa crepa. E’ intrisa di umidità proveniente dall’esterno.

Alza la cornetta e parla con qualcuno.

Mi dice poi che fra mezzora arriverà a casa un addetto per verificare e prendere i necessari provvedimenti.

Per quanto riguarda la muffa e l’umidità mi consiglia di lasciare la finestra aperta il più possibile. In pieno inverno non è certo una bella cosa, ma…provvederò.

Saluto e ringrazio.

Nella tarda mattinata è arrivato il capo operaio del Comune.                                     Ha guardato, visionato e appurato. Ha detto che ora riferirà al Sindaco e poi si farà sentire per l’intervento.

Saluto e ringrazio.

5 gennaio Sulla pagina di Pescara de Il Centro, appare la foto di un bollettino dell’ Enel scaduto il 24 dicembre ma recapitato solo ora. E’ di una tabaccheria del centro città.

Le Poste non perdono il vizio, anzi lo ampliano!

8 gennaio Leggo su Il Centro un nuovo articolo sulle benemerite Poste Italiane.

In una zona molto popolata di Montesilvano il postino è andato (giustamente) in ferie da Natale alla Befana. Risultato: la corrispondenza non è stata consegnata!

No comment.

 18 gennaio A L’Aquila scossa del 2,4 grado. Spavento ma nessun danno.

 Qui è nevicato un pochino nella notte. Fa freddo.

 25 gennaio Scossa del 4,8 grado alle ore 15,48 in Garfagnana. Molta paura anche perché preceduta da altre più lievi nei giorni precedenti. La popolazione, ricordando L’Aquila, ha timore di nuove scosse.

 28 gennaio Anche a Genova la Finanza ha accertato “spese pazze” e non proprio giustificabili da parte dei politici della Regione. Tutti!

Sono stati chiesti rimborsi per spese di ogni genere: mutandine e reggiseni push-up, cibo per gatti, soggiorni alle terme, libri di matematica per la seconda media (ecco perché le finanze vanno male),vini, divani etc.

I miei amici genovesi non sono poi tanto tirchi nel spendere i soldi pubblici!

Per favore, basta. Vi prego. Dove è finito il senso civico?

casa inv.FEBBRAIO 2013 …febbraietto corto e maledetto.

1 febbraio Notte all’aperto per i cittadini della Garfagnana.

Ieri hanno avuto su Twitter l’invito a uscire di casa.

L’allarme è partito dall’Istituto Nazionale di Geofisica dopo aver analizzato i dati e l’origine degli ultimi eventi sismici in zona.

Fortunatamente non ci sono state scosse. (LUI si diverte!)

Resta la rabbia di molti cittadini che si sono domandati se fosse uno scherzo in quanto è risaputo che i terremoti non sono prevedibili!

La Sentenza del Tribunale dell’Aquila contro Grandi Rischi docet!

2 febbraio In Garfagnana, provincia di Lucca, alle 12,41 e alle 13,02 si registrano due lievi scosse rispettivamente del 2,4 e 2 grado.

LUI non rispetta gli orari per il pranzo.

Anche sui Monti Reatini, fra le Marche, Umbria e Lazio, si sono sentite in mattinata delle scosse del 2,1.

 Una scossa del 6,9 grado si è verificata in Giappone, nell’isola di Hokkaido, ma è lontano…

4 febbraio Ho parlato con il geometra Colangeli, dell’Ufficio Tecnico del Comune in merito all’ordinanza nr. 19 del 22 aprile 2009 del precedente Sindaco che ci assegnava la casa di Via Garibaldi.

Leggendo fra le righe rilevo che la suddetta assegnazione non potrà eccedere la durata di anni due…dalla data di occupazione”.

Stando così le cose dal 28 maggio 2011 stiamo occupando abusivamente la proprietà!

Il geometra si riserva di affrontare il problema con una proroga che dovrà essere approvata dalla Giunta.

Speriamo bene anche perché a Collecorvino…non ci sono ponti sotto cui bivaccare!

 Il geometra Colangeli mi dice anche che deve contattare al più presto i nostri tecnici e di avvisarli. Non mi spiega il perché. Questioni tecniche. Sarà fatto.

 Telefono all’architetto Galasso e riferisco.

Mi richiama dopo poco e mi dice che giovedì mattina prossimo sarà a Collecorvino per sentire il geometra. Anche a lui non ha detto il perché. Boh?

 Alle ore 2,11 la terra ha tremato nel promontorio del Gargano in provincia di Foggia. 2,7 grado.

Alle 5,30 ha risposto Split (Spalato) in Croazia con il 4.3 grado.

Nella mia testa mi chiedo quanto di vero ci sia nel detto: avere i piedi saldi a terra!

 5 febbraio Sono stato all’Ufficio Anagrafe del Comune. Ho effettuato il cambio di residenza portandola a Via Garibaldi.

Mi sembra di tradire la nostra casetta!

Visti tutti i problemi con le Poste, il Comune stesso, i vari Gestori di luce, acqua etc. ho dovuto farlo. Eppure ricordo che quando chiesi delucidazioni, nel periodo subito dopo il sisma, non mi fu consigliato di farlo! Vabbè.

 Due scosse sono state registrate in Abruzzo, lungo la costa.

La prima alle ore 5,23 di 2,1 grado, La seconda alle 15,25 del 2,3 grado. I Comuni prossimi all’epicentro sono Alba Adriatica, Colonnella, Giulianova, Tortoreto e Nereto.

 7 febbraio Al Comune si sono incontrati il nostro arch. Galasso ed il geom. Colangeli.

Hanno discusso di una richiesta della Reluis dell’Aquila la quale chiede se sia il caso o no di buttare giù anche il tetto per mettere in opera una “cinta” di sicurezza intorno alla casa.

Si sono chiariti.

Speriamo.

 16 febbraio Mi ha bloccato il Sindaco Zaffiri al bar. Mi dice che ha estrema urgenza di parlare con i nostri architetti.

Gli chiedo se è per una cosa positiva o negativa. Sono allarmato.

Mi risponde che bisogna definire la pratica al più presto altrimenti rischiamo che tutto vada in malora!?

Gli faccio presente che è stata la Reluis fino a poco tempo fa a richiedere ulteriori aggiornamenti tecnici, ma comunque chiamo subito Galasso al cellulare e lo faccio parlare, seduta astante, con il Sindaco.

Falso allarme!

L’architetto ha già conferito con il geometra del Comune mercoledì 13 febbraio presso il Comune di Farindola. (Il geometra ne cura l’Ufficio Tecnico). Hanno chiarito tutto e non ci sono assolutamente problemi.

Sarà vero?

Galasso mi ha tranquillizzato ma veramente incomincio a non capirci nulla.

 Preso dall’ansia mi son dimenticato, già che c’ero, di ricordargli che dal 4 gennaio sto aspettando che qualcuno intervenga per i lavori in casa Garibaldi, da me evidenziati già il 31 agosto 2012.

Sarà per un’altra volta.

17 febbraio Ieri sera, alle 22,18 scossa di terremoto del 4,8 grado nella provincia di Frosinone. E’ stata sentita anche a Roma.

Ha colpito Sora e tutta la Ciociaria e anche i Comuni limitrofi del Parco D’Abruzzo seminando il panico.

La zona è classificata ad alta pericolosità.

Lievi danni a Sora con crepe negli edifici più antichi. Un morto riconducibile ad un infarto per lo spavento.

E’ seguito uno sciame sismico di più di venti scosse intorno al 2° grado.

 Alle 2,01 di oggi una scossa del 3,7 grado ha colpito L’Aquila ed i Comuni della Val Nerina ed i Monti Sibillini. Molta paura fra la gente che non dimentica il 6 aprile di quasi quattro anni fa. Fortunatamente nessun danno a cose e persone.

Io stanotte, ad un certo punto, ho sentito un movimento strano del letto ma credevo fosse mia moglie che però era immobile. Mah!

23 febbraio Dopo alcune scosse minori registrate dalle 5 del mattino, intorno al 2° grado, alle 18,17 una del 3,1 grado allarma nuovamente gli abitanti della zona di Frosinone e Sora.

Purtroppo l’Italia è una ballerina!

Ho deciso di non scrivere più sul diario di nuove scosse o scriverne meno. Forse, così non dandogli importanza LUI smetterà di rompere i c…

Speriamo non si inc…!

 A proposito, domani si vota per le politiche.

Credo che non cambierà molto, anzi. Molti rivoteranno il vecchio Berlusca, ne sono certo. Il buon Bersani non avrà la maggioranza e non credo molto nella riuscita di Monti. Forse, più per dispetto, una buona fetta di italiani darà il voto all’inconcludente Grillo parlante.

Tutto sarà come prima o peggio. Non me lo auguro ma il presentimento è forte. Speriamo bene. Questa Nazione ha bisogno di fatti e non di altri innumerevoli bla, bla, bla.

 26 febbraio Tutto è peggio di prima. Noi italiani abbiamo decretato Grillo Cinquestelle ( mi sembra un hotel) primo partito!

Nessuno dei grandi partiti ha la maggioranza. Il PD ha ottenuto una vittoria di Pirro.

E ora?

Bla, bla, bla e di concreto? Come diceva in un famoso film un mafioso: la maggioranza degli uomini sono dei “quaqquaraquà”.

 27 febbraio Oggi Michela compie sessanta anni. L’amo di più.

Papa Benedetto XVI

Papa Benedetto XVI

 28 febbraio Non vale più il detto “morto un Papa se ne fa un altro”!

Dopo otto anni di pontificato Papa Ratzinger, Benedetto XVI, annuncia le sue dimissioni. Da Papa regnante diventa Papa Emerito. Ora ci sarà un nuovo Conclave per eleggere un nuovo Papa.

Sarà nero? Sarà bianco? Sarà italiano o asiatico?

A quanto pare ci penserà lo Spirito Santo.

…e continua…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...