Archivi del giorno: 31 marzo 2013

SETTEMBRE-OTTOBRE-NOVEMBRE-DICEMBRE 2011

z settembre 2007 2 032SETTEMBRE 2011 Dopo ferie…

14 settembre Ho incontrato il Sindaco al bar. Mi ha riferito che i soldi del trasloco sono in arrivo.

Quasi non ci credevo. Son passati solo 17 mesi e già mi rimborsano?!                     Lo ringrazio comunque per l’interessamento. In effetti!

 

z settembre 2007 2 032OTTOBRE-NOVEMBRE 2011 Il silenzio degli innocenti.

Salvo problemi vari di salute che si trascinano nel tempo: nessuna novità.

12 novembre Berlusconi esce di scena. Quando la lotta si fa dura, i duri…scappano.

L’Italia è proprio messa male. L’economia va a rotoli. La disoccupazione dilaga. I debiti raggiungono cifre illeggibili.

Fino a poco tempo fa il Silvio nazionale (e non solo lui) diceva che tutto era sotto controllo ed i conti in ordine! Come facciamo a fidarci dei nostri politici? Ed ora? Elezioni? Ma chi votare?

16 novembre Abbiamo un nuovo governo. E’ morto il papa. W il Papa!

Il Presidente della Repubblica affida l’incarico a Mario Monti. Dicono che sia un non politico. Un tecnico, e tecnici sono i vari ministri, segretari, sottosegretari etc. etc.

Lui, Monti,  dice che è un governo di impegno nazionale!

Esclusa la Lega del Bossi gli altri partiti più grandi lo appoggiano.

Ora che c’è da far piangere la gente “loro” stanno alla finestra mentre Monti dovrà tirar sangue a noi poveri cittadini. E’ una bella e buona ammissione di mala politica. Prevedo tempi duri, ma peggio di così…!

 

casa inv.DICEMBRE 2011 Ce riproveno!

16 dicembre L’Enel ci ha riprovato! Credo che ogni tanto qualche impiegato “diligente” veda al computer una situazione anomala e decida di intervenire, senza sapere il perché ed il percome.

Ci è pervenuta una bolletta caricata di ogni ben di Dio con conteggi assurdi ed insensati. Calcoli basati sui mesi passati e more ed interessi.

Hanno deciso per la seconda volta che la casa dove viviamo, ospiti del comune, E’ UNA SECONDA CASA!!

Riprendo tutta la ormai voluminosa documentazione in mano e vado alla sede Enel di Pescara.                                                                                                                         Trovo una impiegata comprensiva. Accerta, guarda, commenta, scrive. Chiede scusa della svista. Imposta i dati al computer e mi invita a non pagare e attendere una nuova fattura che risolverà definitivamente (spero e spera) la situazione.

La ringrazio e le auguro un buon Natale e felice Anno Nuovo.

Natale in casa...Cikada.

Natale in casa…Cikada.

Ritorno nella mia seconda casa ed al terzo Natale fuori dalla nostra casetta.

Per il resto…tutto tace.

…continua…

Annunci

GIUGNO-LUGLIO-AGOSTO 2011

z settembre 2007 2 032GIUGNO 2011 Se non è zuppa è pan bagnato!

13 giugno Parlato con il nostro architetto sull’andamento della pratica. Tutto è stato consegnato all’Aquila nella forma e nei tempi debiti, documentato, firmato. Ora bisogna solo aspettare.

Può darsi che non serva il sopralluogo del Genio Civile vista la documentazione accurata e completa presentata,( e la carenza di personale. Nella Provincia di Pescara sembra davvero che ci sia un solo addetto!) ma non si sa nulla di preciso. Mi anticipano che ci vorranno “minimo” ancora uno o due anni!! (se tutto va bene!)

Noi siamo qua in attesa.

Il nostro amato giardino.

Il nostro amato giardino.

Ora, con le belle giornate andiamo spesso a casetta nostra per curare il giardino e l’orto.

Ogni volta ci prende il magone…

17 giugno Sono andato al Comune per parlare con il nuovo Sindaco ma non era presente. C’è una novità: l’ingegnere non lavora più per il Comune e nessuno ne fa le veci per ora. Da metà maggio il posto è vacante.

Ho chiesto con chi parlare per il contributo del trasloco che ho presentato più di un anno fa e di cui non ho saputo più nulla nonostante vari solleciti.

Mi rispondono che solo l’ingegnere avrebbe potuto dare spiegazioni ma non c’è più!

Me ne esco un po’ stralunato.

22 giugno Leggo sul quotidiano Il Centro alcune notizie a dir poco “eccezzziunali veramente”!

All’Aquila sono arrivate a terremotati, senza più la casa andata distrutta, bollette del gas riguardanti gli anni 2009 e 2010. I consumi sono desunti e gli importi sono di 3000 euro circa. Ad un avvocato è arrivata una bolletta di 6000 euro!! Per la maggior parte dei casi era stato dato l’ok per l’addebito in banca e quindi sono già stati prelevati dal conto!

E’ stato richiesto anche il pagamento per il 2010 del bollo per auto

L'Aquila. Case e auto distrutte dal sisma.

L’Aquila. Case e auto distrutte dal sisma.

rimaste sotto le macerie, nonostante a suo tempo fossero state dichiarate rottamate con le dovute documentazioni.

Mi viene in mente la famosa e troppo spesso ripetuta frase “Vabbè, siamo in Italia!” Siamo d’accordo, questa può valere di certo come informazione geografica ma assolutamente non come giustificazione!

24 giugno In mattinata dalla casa diroccata a fianco alla nostra, su Via Garibaldi, sono cadute due tegole che si sono infrante sulla via. Fortunatamente non passava nessuno. E’ la quarta volta in due anni.

Sono andato dai Vigili per riferire. Il Comandante dice che non sa più che cosa fare. Non hanno i mezzi per intervenire. Dovrebbero chiudere tutta la strada. Riferirà al Sindaco.

Nel pomeriggio hanno tolto le tegole da terra! Poi? Preghiamo.

Parlando con persona introdotta e informata sui fatti, vengo a sapere che non c’è copertura per il mandato ad un nuovo ingegnere addetto all’Ufficio Tecnico del Comune! Tutt’al più un tecnico, già in carico ad un Comune vicino, dovrebbe accettare di venire a Collecorvino per alcune ore alla settimana con una remunerazione ridotta. Chi accetterebbe?

Credo sia il caso di andare a parlare con il nuovo Sindaco.

30 giugno Ho inviato una email al Sindaco per sollecitare il “contributo sul trasloco” che abbiamo effettuato (e pagato) più di un anno fa. Rimango in attesa di risposta.

 

z settembre 2007 2 032LUGLIO 2011 Eppur (non) si muove!

7 luglio L’architetto Galasso si è incontrato con il nostro neo eletto Sindaco Zaffiri.

Sindaco

Il neo eletto Sindaco di Collecorvino Antonio Zaffiri.

Mi ha riferito che si è dimostrato molto collaborativo. Sembra che tutto sia OK e non ci resta che …aspettare.

Questo verbo mi sta diventando proprio antipatico. ASPETTIAMO.

18 luglio Ieri ci sono verificate 5 scosse di terremoto fra le 20,22 e le 20,30. Magnitudo 4,7 grado. Epicentro fra le province di Mantova, Rovigo e Ferrara. Lievi danni, molta paura. Treni fermi nello snodo di Verona. Le repliche non hanno superato il 2,8 grado.

Alle 23,59 scossa sull’Appennino Tosco Emiliano del 2,4 grado.

Stamane nel frusinate una del 2,6 grado.

State buoni se potete!

25 luglio Ho parlato con il Sindaco. Gli ho sollecitato il rimborso delle spese sostenute per il trasloco da me presentate e protocollate dall’Ufficio Comunale il 6 aprile 2010.

Mi chiede alcuni giorni per documentarsi. Va bene! Concessi!

Scossa di magnitudo 4,2 in Piemonte. Nella Val Pelice hanno  fermato i treni.

26 luglio Scossa del 2,2° in provincia di Latina.

 

z settembre 2007 2 032AGOSTO 2011 Ferie…

30 agosto Oggi ho parlato con il Sindaco. Gli ho fatto presente che la casa che occupo presenta varie infiltrazioni di umidità, sia al piano inferiore che a quello superiore. Che le cornici degli infissi stanno cadendo (ne ho rimesso a posto tre) e sopratutto che le crepe in alcune zone si sono allargate.

Ha preso appunti…….

Ho una strana sensazione addosso. Mi sento quasi in colpa nel riferire queste situazioni. Il comune mi sta ospitando. Non dovrei creare problemi!

Mi sto rincretinendo?