GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2011

casa inv.GENNAIO 2011 Le vie del Signore sono…infinite

10 gennaio Ieri, alle 11,58, c’è stata una forte scossa nella Marsica del 3,9 grado.

Ci sono stati pochi danni ma tanta paura. L’hanno sentita specialmente a Magliano Dei Marsi, Massa D’Albe, Scurcola, Tagliacozzo e Rosciolo.

Molti stavano a Messa e sono scappati fuori dalla chiesa.

Gli esperti dicono che si tratta di una scossa isolata e che anche la faglia è diversa. Non è la stessa che ha colpito L’Aquila e nemmeno quella che nel 1915 ha distrutto Avezzano.

Sarà ma….

11 gennaio          Il grande rappresentante della Lega, l’onorevole Borghezio, ha mandato su tutte le furie gli abruzzesi.

In maniera molto diplomatica ha detto:

L’Abruzzo è un peso morto! Abbiamo assistito per mesi a lamentele e sceneggiate. Prevale sempre l’attesa degli aiuti. Non ci sono iniziative autonome di ripresa.”

Le risposte, sia da parte della maggioranza che dall’opposizione, sono state concordi: era meglio che fosse stato zitto!

Si rimane in attesa degli eventi. Dopo venti mesi non sappiamo ancora come finirà.

21 gennaio            Scossa del 2,9 grado nello stretto di Messina. 

 

 

casa inv.FEBBRAIO 2011 Così è se vi pare…

4 febbraio Mi contatta l’architetto in merito alla pratica per la nostra casetta. E’ tutto pronto e ci dobbiamo incontrare per alcune firme. Sono passati 22 mesi! Lo invito a non dimenticarci. Mi assicura di no.

8 febbraio Contatto l’Ufficio Amministrativo della S.G.E dell’Aquila. Chiedo informazioni sul contributo per le spese di trasloco presentato al Comune il 6 aprile 2010 e inoltrato da questo alla Gestione Emergenza dell’Aquila il 14 dicembre 2010!!!!

Mi rispondono che spetta al Comune fornire notizie. Sono in buone mani!

21 febbraio Da giorni i pennini dei sismografi sono al lavoro. Nella

Panorama aereo della città de L'Aquila.

Panorama aereo della città de L’Aquila.

zona dell’aquilano si registrano molte scosse. E’ un nuovo sciame.  Il 15/2 ci sono state 5 scosse intorno al 2° grado.  Il 19/2 tre scosse del 2,1-2,2-2,6 grado.  Il 20/2 alle ore 4,59 del 2 grado e alle 20,33 del 2,9 grado!  Che sta succedendo?

 

 

 

z settembre 2007 2 032MARZO 2011 Non ci facciamo mancare niente!

8 marzo             Alle 7,47 scossa del 3,2° nel foggiano.

9 marzo             Scossa del 3,1 nell’aquilano vicino Sulmona e Pratola Peligna.   Quattro scosse sui Monti Reatini.  Alle 5,23 scossa del 3,7 grado in mare vicino Messina.

Avanti così.

A mezzogiorno i nostri architetti Loi e Galasso mi chiamano dal Comune di Collecorvino. Sono all’ Ufficio Tecnico con l’ingegnere Di Giacomo.

Hanno consegnato tutta la enorme documentazione per la richiesta di contributo per la ristrutturazione della nostra casetta. Appongo varie firme.

Ora è finalmente tutto pronto. (Sicuro?)

Sono passati quasi due anni da quel 6 aprile 2009. Non ci resta che sperare che la macchina burocratica non abbia altri intoppi.

Hanno l’opportunità di visionare la Lista dei Danni subiti presenti nel territorio di Collecorvino che il Comune ha redatto.

Le domande per i contributi sono 28. La maggior parte di categoria A e B, poche C e 2 E , una delle quali nostra! E dire che non risultava nessun danno! (A parte le tre chiese.)

Si rendono conto che la Lista è stata redatta in modo sbagliato. Si offrono per correggerla. Il Comune accetta!

Non so perché ma sono preso da un senso di inquietudine!

10 marzo                  Scossa del 2,2 grado a Udine.

Fortissima scossa nel nord-est del Giappone, sembra del 8,8 grado! Ha sprigionato una energia trentamila volte più forte di quella dell’Aquila di due anni fa. Meraviglia il fatto che le prime notizie dalle varie agenzie parlino di un (1) morto e qualche ferito! Di certo i giapponesi sono all’avanguardia da tempo in fatto di terremoti.  E’ stato dato anche l’allarme Tsunami ma prevedono che non dovrebbe arrecare danni rilevanti.

11 marzo Al contrario di quanto anticipato in un primo momento, le notizie che arrivano dal Giappone sono catastrofiche.

Terremoto e Tsunami in Giappone. 11/03/ 2011

Terremoto e Tsunami in Giappone. 11/03/ 2011

Lo Tsunami ha seminato distruzione e morte. Migliaia i morti e decine di migliaia i dispersi. Lo Tsunami ha colpito più duramente che il sisma stesso. Case, auto, navi, aeroporti, treni sono stati spazzati via dalla furia del mare. E’ grave la situazione nelle Centrali Nucleari. Il rischio di radioattività è enorme. C’è il pericolo della fusione del nocciolo!

Manca la benzina. I blackout out sono innumerevoli e l’energia elettrica deve essere regolamentata in tutta la Nazione. Mancano i generi alimentari.

Il Giappone chiede aiuto al Mondo.

L’asse terrestre si è spostato di 10 gradi!!

Continuano le scosse di assestamento e tutte sono più alte di quella del terremoto che aveva colpito la nostra regione!

Non sono religioso ma prego per quel lontano popolo.

30 marzo Telefono all’architetto per sapere se ci sono novità.  Nessuna nuova. Prossimamente dovrà venire a Collecorvino per parlare con l’ingegnere Di Giacomo. (Di nuovo?) Hanno approntato nuovi incartamenti! Boh?

…continua…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...